Pompe iniezione per AUDI A4

Versione Carburante Cv Anno di fab. Motore Informazioni
A4 1.6 Benzina 101 Dal 1994 al 1996 ADP Consultare
A4 1.6 Benzina 101 Dal 1996 al 1999 AHL Consultare
A4 1.6 Benzina 101 Dal 1998 al 2000 ANA Consultare
A4 1.6 Benzina 101 Dal 1998 al 1999 ARM Consultare
A4 1.6 Benzina 102 2000 ALZ Consultare
A4 1.6 Benzina 102 Dal 2000 al 2004 ALZ Consultare
A4 1.6 Benzina 102 Dal 2004 al 2006 ALZ Consultare
A4 1.6 AVANT Benzina 101 Dal 1994 al 1996 ADP Consultare
A4 1.6 AVANT Benzina 101 Dal 1996 al 1999 AHL Consultare
A4 1.6 AVANT Benzina 101 Dal 1998 al 1999 ANA Consultare
A4 1.6 AVANT Benzina 101 Dal 1998 al 2000 ARM Consultare
A4 1.6 AVANT Benzina 102 Dal 2000 al 2001 ALZ Consultare
A4 1.6 AVANT Benzina 102 Dal 2001 al 2004 ALZ Consultare
A4 1.6 AVANT Benzina 102 Dal 2004 al 2006 ALZ Consultare
A4 1.8 Benzina 116 Dal 1995 al 2000 AFY Consultare
A4 1.8 Benzina 125 Dal 1994 al 1999 ADR Consultare
A4 1.8 Benzina 125 Dal 1998 al 2000 ARG Consultare
A4 1.8 Benzina 125 Dal 1999 al 2000 APT Consultare
A4 1.8 Benzina 125 2000 AVV Consultare
A4 1.8 AVANT Benzina 116 Dal 1995 al 1998 AFY Consultare

La pompa di iniezione AUDI A4 è l’organo meccanico per mezzo del quale, nei motori Diesel, il carburante arriva agli iniettori, per poi essere immesso nelle camere di scoppio.

L’ideatore della pompa di iniezione fu il tedesco Robert Bosch, nel 1925, il quale diede inizio all’impiego dei motori Diesel in ambito automobilistico, ma non solo.

La funzione della pompa è regolare la portata di combustibile agli iniettori ed aumentarne la pressione a valori adeguati per la corretta alimentazione del motore ai veri regimi di giri. Il processo di pressurizzazione inizia nei condotti ad alta pressione, la cui funzione è quella di trasportare il combustibile dal serbatoio alla camera di scoppio: in questo tragitto il carburante viene pressurizzato per mezzo della pompa di alimentazione e, passando attraverso dei filtri, ripulito dalle impurità.

Una volta raggiunta la pompa di iniezione, questo viene immesso nella camera di combustione per mezzo degli iniettori e miscelato con l’aria e ad un’alevatissima pressione (fino a 1600 bar nei motori con iniezione common rail). La miscela aria-combustibile, nebulizzata all’interno della camera di scoppio, una volta compressa esplode, grazie all’elevata temperatura che raggiunge, e sprigione l’energia termica necessaria per il funzionamento del motore.

Servizio cliente

0 294 753 838 0 694 804 374

Sei un professionista del settore?

Registrati subito alla nostra webs

registrati