Iniettori per CITROEN Xantia

Versione Carburante Cv Anno di fab. Motore Informazioni
XANTIA 1.6I Benzina Da 88 a 90 Dal 1993 al 1998 BFZ Consultare
XANTIA 1.6I Benzina 90 Dal 1998 al 2001 BFZ Consultare
XANTIA 1.8I Benzina 90 Dal 1997 al 1998 LFX Consultare
XANTIA 1.8I Benzina Da 95 a 97 Dal 1993 al 1998 L6A Consultare
XANTIA 1.8I Benzina Da 101 a 103 Dal 1993 al 1998 LFZ KAT. Consultare
XANTIA 1.8I Benzina 90 Dal 1997 al 2001 LFX Consultare
XANTIA 1.8I 16V Benzina 110 Dal 1995 al 1998 LFY KAT. Consultare
XANTIA 1.8I 16V Benzina 110 Dal 1997 al 2001 LFY Consultare
XANTIA 1.8I 16V BREAK Benzina 110 Dal 1997 al 1998 LFY KAT. Consultare
XANTIA 1.8I 16V BREAK Benzina 110 Dal 1997 al 2001 LFY Consultare
XANTIA 1.8I BREAK Benzina 90 Dal 1997 al 1998 LFX Consultare
XANTIA 1.8I BREAK Benzina Da 95 a 97 Dal 1995 al 1998 L6A Consultare
XANTIA 1.8I BREAK Benzina Da 101 a 103 Dal 1995 al 1998 LFZ KAT. Consultare
XANTIA 1.8I BREAK Benzina 90 Dal 1997 al 2001 LFX Consultare
XANTIA 1.9 DIESEL Diesel Da 68 a 71 Dal 1993 al 1998 D9B Consultare
XANTIA 1.9 DIESEL Diesel Da 68 a 71 Dal 1994 al 1998 DJY/DJZ Consultare
XANTIA 1.9 DIESEL TURBO Diesel 75 Dal 1996 al 1998 DHW Consultare
XANTIA 1.9 DIESEL TURBO Diesel 90 Dal 1994 al 1998 DHX. DHY Consultare
XANTIA 1.9 DIESEL TURBO Diesel Da 91 a 92 Dal 1993 al 1996 D8B Consultare
XANTIA 1.9 DIESEL TURBO Diesel 75 Dal 1997 al 2001 DHW Consultare

La funzione degli iniettori CITROEN XANTIA è quella di polverizzare il combustibile ed iniettarlo nella camera di combustione. Lo stato degli iniettori è molto importante per una resa ottimale del motore, motivo che rende fondamentale eseguire una manutenzione corretta, periodica e diagnostica di questi componenti.

Originariamente, questo organo meccanico fu inventato da Henry Giffard, per iniettare l’acqua nelle caldaie a vapore, nell’anno 1858.

Il funzionamento di questo sistema nei motori a scoppio è abbastanza complesso: il combustibile che arriva dalla pompa di iniezione raggiunge la parte superiore dell’iniettore (camera toroidale), chiude l’ago ed aumenta così la pressione del carburante al suo interno. Quando la pressione raggiunge un valore sufficientemente elevato, l’ago si alza e il combustibile viene iniettato nella camera di scoppio. Al diminuire della pressione, l’ago si richiude terminando la fase di iniezione.

Questa tecnologia di iniezione viene impiegata in tutti i motori Diesel, in quanto questi richiedono che il carburante sia nebulizzato all’interno della camera nel momento della combustione.

Servizio cliente

0 294 753 838 0 694 804 374

Sei un professionista del settore?

Registrati subito alla nostra webs

registrati